L’Ultracapitalismo non ha vinto: ha stravinto Il Tanatocapitalismo, la sua alleata teoria economica, cioè l’Ordoliberalismo e i Markettari Globali, possono essere raggruppati in un’unica categoria funzionale onnicomprensiva: l’Ultracapitalismo Globale.

Tagged under: accoglienza, Babilonia, Boldrini, Cabala, Cabala Bancario-Massonica, Cabala Massonica Mondiale, cabala mondiale, cabala-sinarchia, Cabalisti, Caos, Capitalesimo, Clandestini, Costruttori del Caos, DA'WA, Daesh, deleuze, Diego Fusaro, enough is enough, Francesco Soros, Fronte al-Nusra, Frontiere Aperte, George Soros, Germania imperialista, Global Compact, GLOBAL COMPACT ON MIGRATIONS, Globalizzazione, grafico dell'elefante, grafico dell'elefante di Milonovic, grafico di Milanovic, Grande Invasione, György Schwartz, Heartland, Henry Kissinger, I Cabalisti, illegali, immigrantismo, immigrati, immigrati clandestini, immigrazione illegale, immigrazionismo, Impero carolingio, in nome del papa re, invasione, invasioni barbariche, Isis, katechòn, La Cabala, Mauro, Merkel, meticciato, meticciato globalista, meticciato universale, migranti, migranti clandestini, Migrazionesimo, Misericordia, ONG, Open Borders, Open Society Foundations, Open Society Foundations di George Soros, OSF, OSF di George Soros, papa Francesco Soros, papa re, Pensiero Unico, profughi, Profughi take-away, quisling, Rothschild, schema Soros, Sinarchia, sinistra, sinistra fighetta, sinistra fighetta e parolaia, sinistra parolaia, sinistra radical chic, sinistra radical chic choc, sinistra radical choc, Soroi, Soros, Soros Architetto del Caos, Soros Terminator, Sostituzione, sostituzione immigrazionista, tanatocapitalismo, taxi dei migranti, terminator, terminazione, The Cabal, Transnational Capitalist Class, Ur-Fascismo, Ur-Sinistra
TOP
error: Content is protected !!